Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



28 Agosto 2016 - Ore 18:33


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
POLITICA
Lunedì chiude la festa provinciale di Sel, ospite d'onore il coordinatore nazionale Fratoianni
Anche per quest'anno la Festa di Sel - Sinistra Italiana, ospitata dal centro sportivo di Collebeato, giunge a conclusione. Dopo l'a buona partecipazione delle serate precedenti lunedì 29 agosto la festa vedrà alle 20.30 la presenza di Nicola Fratoianni, coordinatore nazionale di SEL e deputato, che parlerà del nuovo soggetto politico e delle tante sfide che attendono una moderna Sinistra in Italia ed in Europa. Alle 19 la serata sarà aperta da un incontro in collaborazione con Amnesty International che vedrà la presenza di Francesco Buffoli, attivista dell'associazione, intervistato da Irene Panighetti del quotidiano Bresciaoggi. Il tema del dibattito è "il reato di tortura: una legge che non c'è". La serata sarà chiusa del dj set rockabilly di Stefano Mendeni e d

Commenti
dom 28 ago 2016, ore 14.26
IL CASO
Ctb, polemica sulla presidenza. Lo sfogo dell'uscente Boroni: vogliono darla a qualche fallito
La presidenza del Ctb? Giusto toglierla a me per darla a qualche raccomandato fallito. A dirlo provocatoriamente è la presidente uscente Carla Boroni, che in un post su Facebook critica l'amministrazione per la mancata decisione e sottolinea: “uno è responsabile anche penalmente di una struttura, non prende un euro di gettone, continua a firmare cose importanti e gli "dei" ne stanno facendo una questione politica (quando le cose vanno benissimo)... Sono dei geni!”. “Se non mi danno ancora la presidenza del CTB”, attacca la Boroni, “sarebbe disastroso tornare a fare l'associato in Università a tempo pieno! - per questo è giusto dare questo ruolo a chi non ha un cazzo da fare, falliti (d'impresa), non laureati, ecc., -peculiarità imprescindibili nel curricu

Commenti 8
dom 28 ago 2016, ore 10.43
VISITA UFFICIALE
Un presidente torna a Brescia dopo 16 anni. Il 6 settembre arriva Mattarella
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella farà visita a Brescia. L'appuntamento è fissato per il 6 settembre. Mattarella arriverà a Ghedi, dove sarà accolto dal prefetto Valerio Valenti e dal capo del VI Stormo, è previsto alle 10. Il primo appuntamento in città sarà alle 10.25 in piazza Loggia: tredici minuti dopo l’ora in cui il 28 maggio del 1974 scoppiò la bomba che uccise otto persone e ne ferì un altro centinaio. Quindi il presidente andrà a Palazzo di Giustizia (10.45) e incontrerà i vertici della magistratura bresciana. Nell’occasione sarà inoltre scoperto il busto dedicato a Mino Martinazzoli, amico di Mattarella. L’ultimo appuntamento della mattinata sarà al Teatro Grande (non aperto al pubblico). Nel pome

Commenti
sab 27 ago 2016, ore 11.18
 
Cari politici, basta particolarismi: pensate a Brescia (e all'Italia)
Sandro Belli di Sandro Belli - Se la classe politica fosse meno malata di partitocrazia, se i capi popolo avessero un anelito di saggezza e competenza, questo sarebbe un momento eccezionale per destra e sinistra per iniziare un processo di riacquisizione di credibilità e fiducia della politica e per riconquistare significative posizioni. Il momento opportuno per una Riforma in grande stile, forse irripetibile. Non parlo certamente solo del Referendum costituzionale, che è parte importante ma non esclusiva della Grande Riforma. Parlo di un disegno coordinato che coinvolga la Riforma elettorale, la Riforma dei Partiti ( ad es. testo unico Richetti ) la Riforma Costituzionale, l'assetto delle province, la definizione di una legge regolamento per l'elettività dei Senatori ed altre leggi o codici etici o statuti per il corretto comportamento di organi politici locali o nazionali. Non va dimenticata la Riforma della Pubblica Amministrazione ( in corso di ultima definizione)
 
Siglata l'unificazione delle quattro organizzazioni artigiane
MATTINZOLI di Enrico Giorgio Mattinzoli* - Dopo anni di dibattiti, incontri, diffidenze, speranze, progetti sottoscritti e successivamente disattesi; finalmente si è arrivati ad una intesa: le quattro Organizzazioni di Categoria dell'Artigianato hanno siglato l'accordo per l'unificazione. Soddisfatti i Presidenti di Associazione Artigiani, Confartigianato, CNA e Assopadana. La firma definitiva dell'accordo avverrà sabato 16 giugno 2050 alla presenza del Presidente del Consiglio che atterrerà alle 09,30 all'Aereoporto G. D'annunzio da poco in piena attività. La giornata per il Presidente del Consiglio è prevista densa di impegni, dopo l'intervento con le Organizzazioni Artigiane presso la Sala Conferenze dello Stadio di Brescia in località Parco delle Cave da poco terminato, il capo del Governo taglierà il nastro del Salone della Ricerca e della Tecnologia presso la Fiera di Brescia rinata dopo anni di inattività, per poi recarsi alla ex C


Lonati raddoppia e mette fieno in cascina. Il 2016 è partito nel migliore dei modi per l'azienda di San Polo che è leader mondiale nella produzione di macchine per calze: una nuova commessa dall'Uzbekistan che segue quella della scorsa estate e porta il totale a 20 milioni di euro. A firmare il gruppo tessile Uztex di Tashkent, che ha ordinato altre 512 macchine per calze di ultima tecnologia. Da Lonati gli uzbeki ne avevano già acquistate 550 (già consegnate), ma l'
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














IL CASO
Minacce al segretario Anpi di Desenzano, Lacquaniti (Pd): intimidazioni inaccettabili
Con una nota il deputato Pd Luigi Lacquaniti esprime “piena solidarietà e vicinanza a Gaetano Agnini, segretario dell’Anpi di Desenzano, vittima nei giorni scorsi, in quanto antifascista, di vili e vergognosi insulti anonimi”. La sua colpa, secondo il deputato sarebbe stata solo quella di “continuare a ricordare e far ricordare quanto accaduto, smontare un’agiografia fascista del Duce ben presente sul lago di Garda, evitare che delitti e dittatura possano ancora ritornare nel nostro Paese”. “Anche di recente”, sottolinea Lacquaniti, “si sono ripetuti atti vandalici messi in atto da gruppi di estrema destra riconducibili a Casapound e Blocco Studentesco, che avevano apposto adesivi provocatori sul monumento in ricordo dei martiri della Resistenza a Desenzano. E ora anche

Commenti 1
sab 27 ago 2016, ore 11.08
LA POLEMICA
Legambiente contro Trenord: in Lombardia ad agosto cancellato un treno su quattro
Complicati i collegamenti con i centri minori, difficile trovare un autobus nei festivi o un treno che colleghi le periferie della regione con il capoluogo lombardo in fascia serale, in contrasto con la stessa pubblicità di Trenord: “Ad agosto scoprite la Lombardia in treno con Discovery train”. Sono 461 su 2.200 le tratte giornaliere cancellate, in particolar modo per raggiungere i laghi di Como (-40), Verese (-36), Maggiore (-7), Iseo (-13) e le valli prealpine. A soffrire maggiormente sono le aree a domanda debole, come la bassa cremonese, bresciana e pavese, ma anche l’alto varesotto e l’alto milanese, con servizi minimi sempre più ridimensionati. “Si tratta di una scelta in decisa controtendenza rispetto alla volontà di promuovere il turismo grazie ad un servizio pubblico ef

Commenti
sab 27 ago 2016, ore 10.56
LA POLEMICA
Immigrati, Bordonali contro Del Bono: ha perso il controllo della città
Del Bono ha perso il controllo della città sul fronte dell'immigrazione. A lanciare l'accusa è l'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali, al termine del sopralluogo effettuato questa mattina nella palazzina di via Brocchi a Brescia, dove sono attualmente ospitati 42 richiedenti asilo. "La situazione di via Bocchi e' emblematica di come Del Bono abbia ormai perso il controllo della città”, ha spiegato, “Diceva di non sapere nulla dell'arrivo di questi 42 richiedenti asilo ed e' stato smentito dalla responsabile della cooperativa. Diceva che in città non sarebbero arrivati piu' di 300 richiedenti asilo e ne abbiamo 650 e ha dato colpe a prefetto, proprietà dell'immobile, Regione Lombardia e cooperativa senza citare l'unico vero resp

Commenti 48
ven 26 ago 2016, ore 14.40
L'APPELLO
Beccalossi rilancia: ai terremotati i soldi del SuperEnalotto
"Destinare il montepremi attualmente disponibile per il Superenalotto alle popolazioni colpite dal sisma e' una proposta doppiamente intelligente. Da un lato si metterebbero a disposizione risorse ingenti per tutte le attivita' di gestione dell'emergenza e soprattutto del dopo emergenza. Dall'altro, per una volta, il gioco sarebbe utile sul serio". Lo afferma l'assessore al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta' metropolitana di Regione Lombardia Viviana Beccalossi, che - dopo l'ex calciatore (e amico) Spillo Altobelli e la segretaria di Fdi Giorgia Meloni - si unisce al coro di chi vorrebbe destinare ai terremotati i fondi della celebre lotteria. "Credo che tutti gli italiani - conclude Viviana Beccalossi - comprenderanno benissimo l'eventuale gesto del Governo in tal senso, sapendo che i soldi spesi p

Commenti 17
gio 25 ago 2016, ore 16.01
DALLA LOGGIA
Del Bono: basta profughi a Brescia, con la Prefettura si è aperta una ferita
Continuano a Brescia le polemiche e le fibrillazioni politiche sulla questione profughi. E l'ultimo fronte aperto è quello tra la Loggia e la prefettura sui nuovi arrivi. Il sindaco di Brescia Emilio Del Bono, infatti - secondo quanto riportato dal Corsera - ha parlato di “una ferita” aperta con la prefettura per il fatto che nei giorni scorsi il numero dei profughi della città abbia superato quota 600 (2.769 nella provincia): il doppio dello scorso anno nonostante le rassicurazioni ricevute nei mesi scorsi sul fatto che nel Capoluogo non sarebbero arrivati nuovi migranti.In questo contesto, poi, fa discutere soprattutto il caso del centro di via Brocchi (42 profughi, di cui 5 bambini, in una palazzina giudicato sovraffollata dall’Ats), a cui domani alle 11 farà visita anche l'assessore regi

Commenti 24
gio 25 ago 2016, ore 14.51
PAUSA
Cari lettori, BsNews.it torna il 25 agosto con tante novità
Cari lettori, BsNews.it - dopo nove anni - si prende per la prima volta qualche giorno di vacanza nel mese di agosto. Il sito e i nostri canali social non verranno dunque aggiornati con nuove notizie fino al 25 agosto (salvo eventi eccezionali), anche se rimarrà attiva la moderazione dei commenti. Per i nostri lettori più affezionati l'appuntamento con la cronaca e le opinioni di BsNews.it è tra pochi giorni, quando inizierà una nuova stagione per il sito. Stiamo lavorando anche in queste "vacanze" estive per darvi un portale sempre più chiaro, trasparente, libero e autorevole. Nelle prossime settimane vedrete i frutti del nostro lavoro. Speriamo di non deludervi. Ma una cosa possiamo promettervela: rimarremo liberi, e gratis.

Commenti 7
sab 13 ago 2016, ore 12.56
IL CASO
Castel Mella, il bando per la ricerca di un collaboratore revocato "per risparmiare"
Si è interrotta bruscamente, a Castel Mella, la ricerca di un collaboratore (requisito terza media, nomina con rapporto fiduciario) per lo staff del sindaco Giorgio Guarnieri (civica di centrodestra). Un incarico contestato dalle opposizioni, ma anche da alcuni candidati al posto lavorativo, tanto che proprio ieri BsNews ha pubblicato una lettera in cui una giovane afferma di essere arrivata al colloquio per sentirsi dire soltanto che il nome era stato già scelto. In realtà le cose non starebbero proprio così, e – giusto il giorno successivo alla lettera – l'amministrazione ha tenuto a far sapere che il bando della ricerca è stato revocato dopo l'arrivo (inatteso) di una inattesa cartella esattoriale da parte dell'Agenzia delle entrate: ben 175mila euro legati alla intricat

Commenti 7
sab 13 ago 2016, ore 10.40
L'OPINIONE
Cari politici, basta particolarismi: pensate a Brescia (e all'Italia)
di Sandro Belli - Se la classe politica fosse meno malata di partitocrazia, se i capi popolo avessero un anelito di saggezza e competenza, questo sarebbe un momento eccezionale per destra e sinistra per iniziare un processo di riacquisizione di credibilità e fiducia della politica e per riconquistare significative posizioni. Il momento opportuno per una Riforma in grande stile, forse irripetibile. Non parlo certamente solo del Referendum costituzionale, che è parte importante ma non esclusiva della Grande Riforma. Parlo di un disegno coordinato che coinvolga la Riforma elettorale, la Riforma dei Partiti ( ad es. testo unico Richetti ) la Riforma Costituzionale, l'assetto delle province, la definizione di una legge regolamento per l'elettività dei Senatori ed altre leggi o codici etici o statuti per il corret

Commenti 28
ven 12 ago 2016, ore 14.53
PIAZZA LOGGIA
Strage, Lacquaniti commenta la sentenza: inaudito che c'entri lo Stato
Con una nota il deputato Pd Luigi Lacquaniti commenta la sentenza relativa alla strage di piazza Loggia, che attribuisce la paternità della bomba del 28 maggio 1974 (8 morti e 102 feriti) alla desta eversiva e ad apparati deviati dello Stato. ECCO IL TESTO INTEGRALE Lo abbiamo sempre saputo, raccontato e spiegato analizzando quei drammatici giorni. Ma adesso è ufficiale, scritto nero su bianco con parole forti nelle motivazioni della sentenza della Corte di Assise di Milano con cui i giudici hanno condannato Carlo Maria Maggi, di Ordine Nuovo, e Maurizio Tremonti, collaboratore dei Servizi Segreti, all’ergastolo: la strage di Piazza della Loggia è “sicuramente riconducibile” alla destra eversiva. Cosa ancor più grave, Maggi aveva “la consapevolezza” di poter contare &ldquo

Commenti 28
gio 11 ago 2016, ore 11.09
SENTENZA
Strage di piazza Loggia, i giudici: certamente riconducibile alla destra eversiva
La strage di piazza della Loggia a Brescia è “sicuramente riconducibile” alla destra eversiva e “tutti gli elementi evidenziati convergono inequivocabilmente nel senso della colpevolezza di Carlo Maria Maggi”. A scriverlo – secondo quanto riportato dall'Ansa e da diverse fonti - sono i giudici della Corte d'Assise d'Appello di Milano nelle motivazioni della sentenza con cui condannarono Maggi di Ordine Nuovo e l'ex collaboratore dei servizi segreti Maurizio Tramonte all'ergastolo per l'eccidio del 28 maggio del '74, costato la vita 8 persone (102 i feriti). A carico dei due neofascisti, secondo i giudici presieduti da Anna Conforti, ci sarebbero stati elementi chiarissimi. Maggi “era l’unica figura che, all’epoca dei fatti, coniugava a un tempo l’ideologia stragista

Commenti 28
mer 10 ago 2016, ore 16.30
VERSO IL VOTO
No al referendum, l'11 agosto a Desenzano arriva il grillino Di Battista
Arriva anche in provincia di Brescia Il tour di Alessandro Di Battista la "Costituzione Coast to coast". Il portavoce 5stelle è partito il 7 agosto da Roma e concluderà il tour il 7 settembre a Nettuno. L'evento itinerante ha come obiettivo il racconto delle ragioni del 'no' al referendum costituzionale. Numerose le regioni toccate, dalla Toscana alla Liguria, passando per Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Abruzzo, Puglia, Calabria, Basilicata e Campania. Il prossimo appuntamento è in programma a Desenzano del Garda (BS) in Piazza Matteotti, Giovedì 11 Agosto dalle ore 19:00. Interverranno Alessandro Di Battista e i parlamentari bresciani del Movimento 5 Stelle, Ferdinando Alberti – Tatiana Basilio - Claudio Cominardi - Vito Crimi - Giorgio Sorial, il consigliere regionale Giampietro Macca

Commenti 3
mar 09 ago 2016, ore 10.37
NOTA UNITARIA
Tav, aeroporto e fiera, il Pd: visione unitaria tra Montichiari, Provincia e Loggia
I Circoli del Partito Democratico di Montichiari, di Ghedi e di Brescia Città, esprimono con una nota “soddisfazione per l’unità d’intenti raggiunta tra le municipalità di Brescia (espresse dall’assessore Federico Manzoni) e di Montichiari (espresse dal sindaco Fraccaro e dall’assessore Beatrice Morandi) relativamente al percorso dei Treni AV/AC che interessano i nostri Comuni, grazie anche alla proficua mediazione messa in campo dal Presidente della Provincia Pierluigi Mottinelli”. “Ad onor del vero – si legge ancora - in seguito alle dichiarazioni del Ministro Delrio e dell’ad di RFI Mazzoncini, dobbiamo dire che c’è voluto ancora un po’ di tempo e una lunga opera di approfondimento del progetto di tracciato TAV tra i rappresentanti d

Commenti 6
lun 08 ago 2016, ore 18.25
IL CASO
I musulmani? Nella mia chiesa non li voglio. Prete di Manerbio al centro delle polemiche
Da una parte c'è don Fabio Corazzina, paladino della pace e dell'apertura al diverso. Dall'altra don Mauro Renzi, parroco di Campo dell'Elba in Toscana, ma originario di Manerbio, che di musulmani non vuole nemmeno sentire parlare. A raccontare la sua storia il Corsera, che riferisce come il sacerdote - mentre in tutta Italia alcuni islamici entravano nelle chiese come segno di solidarietà - si sia abbandonato a uno sfogo poco cristiano su Facebook: “Sono contento che nessuno si sia presentato nella mia chiesa parrocchiale. Io non avrei mai fatto recitare il Corano in chiesa o intervenire in predica”. Il tutto corredato da un articolo del vaticanista Aldo Maria Valli, che bollava come fuori luogo l’ingresso in chiesa dei fedeli di Allah. Il post è stato poi cancellato, ma in un’intervi

Commenti 46
dom 07 ago 2016, ore 13.46
DAL COMUNE
Bagnolo Mella, ecco i nomi dei nuovi cda di Fondazione e Casa di riposo
Dopo che sono state completate le procedure per la presentazione della candidature, il sindaco di Bagnolo Mella, Cristina Almici, ha provveduto a comunicare i membri del Consiglio di Amministrazione della “Fondazione Casa di Riposo Paolo VI” e della “Fondazione Fasani” che rappresenteranno il Comune. Per quel che riguarda la casa di riposo sono stati incaricati Paolo Amadio (già presente nel Cda uscente), Angelo Chiari, Francesco Roncali, Giuseppe Viviani ed Onofrio Procaccio (presentato dalla Minoranza in Consiglio Comunale). In attesa del membro che verrà nominato dalla Parrocchia, i membri del Cda della “Fondazione Fasani” sono Rita Brunelli (che nel precedente mandato ha svolto il ruolo di presidente), Giulio Bellini, Florinda Ongarini e Carlo Fogazzi (scelto dalla Minoranza i

Commenti
dom 07 ago 2016, ore 11.49
CITTA'
Polizia, pusher e clandestini nel mirino. Espulso il marocchino che aveva tentato di stuprare una giovane
Proseguono i servizi di Controllo del Territorio disposti dal Questore per prevenire furti nelle abitazioni ed altri reati. L'azione delle pattuglie è stata indirizzata in particolare verso alcuni dei "punti sensibili" della città, segnalati dai residenti per problematiche di ordine e sicurezza pubblica, in una consolidata e moderna ottica operativa di "Territorio sotto controllo". Nell'occasione mirati passaggi e soste sono stati effettuati nel centro storico bresciano, con servizi specifici nella zona della Stazione Ferroviaria - piazzale antistante la stazione e via Togni, piazza della Repubblica, via dei Mille, via Lattanzio Gambara, via Foppa, via F.lli Folonari e via Solferino - e nella zona Carmine. L’attività di polizia ha interessato esercizi pubblici e complessi abi

Commenti 4
sab 06 ago 2016, ore 10.40
IL CASO
Cercate la f... invece che i Pokemon, la foto di Viviana Beccalossi infiamma Facebook
“Cercate la fxxx invece che i Pokemon”, Fa discutere la foto postata su Facebook dall'assessore regionale di Fratelli d'Italia Viviana Beccalossi. Sotto l'immagine di copertina che la ritrae in compagnia dell'ex ministro Giorgia Meloni, infatti, la Beccalossi ha postato un'immagine che la immortala sorridente in compagnia di un uomo con una maglietta che invita i lettori a cercare donne (ma l'espressione è più diretta...) invece che i Pokemon rilanciati dalla ormai celebre app di Nintendo. Il commento della politica bresciana lascia poco spazio alle interpretazioni: “Come dargli torto”. E se in molti (anche da centrosinistra) hanno gradito la battuta qualche femminista non sembra proprio averla presa allo stesso modo...

Commenti 18
ven 05 ago 2016, ore 15.32
VERSO IL VOTO
Che si muove all'ombra di Palazzo Loggia?
Le elezioni della città sono ancora piuttosto lontane. Il voto arriverà, salvo sorprese, soltanto nel 2018. Ma di fatto la campagna elettorale è già iniziata. E se - quasi certamente - il centrosinistra riproporrà la candidatura del sindaco uscente Emilio Del Bono, nel centrodestra il quadro è più articolato. In una recente intervista, l’ex sindaco Adriano Paroli ha lanciato la candidatura del suo ex vice Fabio Rolfi (Lega): un nome di cui si discute da anni e che potrebbe essere gradito perfino ad autorevoli esponenti del mondo cattolico bresciano di centrodestra (compresa l'Udc di Quadrini, che pure ha lanciato importanti segnali di apertura al Pd). Ma nel Pdl voci di corridoio raccontano di un Paroli che qualche tempo fa - per battuta - avrebbe detto agli amici di non di

Commenti 30
ven 05 ago 2016, ore 12.56
WEB
Floating Piers, in tre video su YouTube la storia del favoloso Ponte di Christo
Con 'The Floating Piers' abbiamo ottenuto un grande successo, portando alla ribalta internazionale il Lago d'Iseo. Ora, con la pubblicazione on line dei video che ripercorrono i momenti salienti dell'evento (prima, durante e dopo la realizzazione dell'opera) vogliamo perpetrare nel tempo la notorieta' raggiunta, per continuare a promuovere questa parte meravigliosa della nostra Lombardia". Lo ha detto l'assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, Mauro Parolini, annunciando la pubblicazione, sui canali Youtube di 'inLOMBARDIA' e 'VisitLakeIseo' (www.youtube.com/playlist?list=PLQCvqVsN5XrRvaGuzoPXwjwei1N2JV5um ), di tre video che raccontano le fasi della trasformazione del Lago d'Iseo in concomitanza con la realizzazione della passerella galleggiante, compiuta dall'artista Christo. VIDEO-TESTIMONIANZA - L'iniziati

Commenti
ven 05 ago 2016, ore 12.50
RIMPASTINO
Ospitaletto, il sindaco Sarnico cambia l'assessore all'Edilizia: divergenze di vedute
Il sindaco di Ospitaletto Giovanni Battista Sarnico, con decreto del 4 agosto, ha provveduto a rinnovare parzialmente la composizione della Giunta comunale con la nomina di Giorgia Boragini (consigliere comunale, laureata in Giurisprudenza, funzionaria con competenze direttive presso il Comune di Brescia) ad assessore all'Edilizia privata, Ambiente e Pari opportunità. La Boragini prende il posto dell'assessore Roberto Massari “nei cui confronti è venuta meno la fiducia del Sindaco per divergenze nell'esercizio della delega rispetto alle indicazioni del Sindaco nella attuazione di importanti atti di indirizzo del Consiglio Comunale”. La Giunta municipale risulta pertanto così composta: Chiodelli, Bignotti, Boragini, Danesi e Mariani.Il gruppo consiliare Insieme per Ospitaletto, convocato per la c

Commenti
ven 05 ago 2016, ore 12.26
LA POLEMICA
Terrorismo, Maroni rilancia: 41 bis per islamici che esultano nelle carceri
"Il Corriere della Sera intervista il ministro Orlando: 'Nelle carceri 300 islamici radicali hanno fatto festa per gli attentati'. Ah, pero'. Propongo di applicare subito a queste bestie il carcere duro previsto per i mafiosi, il 41 bis". Lo ha scritto, sul suo profilo Facebook, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, commentando i contenuti dell'intervista rilasciata dal ministro della Giustizia Andrea Orlando al quotidiano di via Solferino e pubblicata oggi. "E ancora il ministro della giustizia - si legge ancora nel post -: 'L'Isis ha un ruolo nell'invio dei migranti verso l'Italia'. Ma guarda, quando lo dicevamo noi eravamo i soliti razzisti".

Commenti 16
ven 05 ago 2016, ore 11.04
ECONOMIA
Lgh-A2A, trovato anche il nuovo accordo fra i soci
In data odierna A2A, AEM Cremona, ASM Pavia, ASTEM Lodi, Cogeme e SCS Crema hanno perfezionato l’operazione di partnership industriale prevista dal contratto sottoscritto il 4 marzo 2016, mediante l’acquisto, da parte di A2A, di una quota pari al 51% del capitale sociale di LGH. L’accordo è stato perfezionato a valle dell’avverarsi di tutte le condizioni sospensive, tra cui, in particolare, l’autorizzazione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in data 28 luglio 2016 subordinatamente al rispetto di alcuni impegni e misure correttive, di cui si è data comunicazione con il comunicato stampa del 29 luglio u.s. e della sottoscrizione ed asseverazione del piano di risanamento di AEM Cremona predisposto ai sensi dell’articolo 67, comma 3, lettera d) della Legge

Commenti
gio 04 ago 2016, ore 19.11
LA NOMINA
Linea Group, il nuovo presidente è Antonio Vivenzi
Antonio Vivenzi è nuovo il presidente di Lgh. A indicarlo è stato pochi minuti fa - la decisione è stata presa ma non ancora verbalizzata - il consiglio di amministrazione della maxiutility lombarda in corso di acquisizione da parte di A2A, dopo che poche ore prima si erano riuniti i vertici di Cogeme. Vivenzi l'ha spuntata a sorpresa (il suo nome era uscito soltanto nelle scorse ore), superando le fortissime resistenze di Rovato e Cazzago, storici azionisti di Cogeme che gli imputavano la regia del blitz che aveva portato al ribaltone nell'utility rovatese. Una mossa che si giustifica anche con il consenso “politico” degli altri soci di Lgh (Cremona, Crema, Pavia e Lodi) verso l'esponente del Pd e con il rischio che un eventuale ostinazione del fronte franciacortino (più duro Cazzago,

Commenti 11
gio 04 ago 2016, ore 18.35
DALLA PROVINCIA
Fauna selvatica, il Broletto: fino ad oggi abbiamo fatto noi la parte della Regione
Con una nota, il Broletto replica alle accuse del leghista Fabio Rolfi sul soccorso della fauna selvatica. La Provincia sottolinea che “ha continuato a fare anche la parte che dall'aprile di quest'anno spetta alla regione e la questione del soccorso della fauna è solo una degli aspetti dimenticati nella riforma della legge regionale sulla tutela della fauna selvatica”. ECCO IL TESTO INTEGRALE Fin dai primi giorni dopo il passaggio alla Regione delle competenze in materia di gestione della fauna selvatica, la Provincia di Brescia ha ripetutamente sollecitato la Regione ad affrontare la questione di tutta una serie di attività da sempre svolte dalla polizia provinciale, ma che con la riforma approvata non erano minimamente state prese in considerazione. “Dopo il fallimento del progetto di c

Commenti 1
gio 04 ago 2016, ore 18.09
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Quale di questi Comuni bresciani a vocazione turistica non hai mai visitato?
Sirmione
Desenzano
Salò
Limone
Tremosine
Ponte di legno
Montecampione
Darfo
Monte Isola
Iseo

Chi vorresti come nuovo rettore dell'ateneo bresciano?
Gian Paolo Beretta (Ingegneria)
Rodolfo Faglia (Ingegneria)
Riccardo Leonardi (Ingegneria)
Maurizio Memo (Medicina)
Alessandro Padovani (Medicina)
Saverio Regasto (Giurisprudenza)
Emilio Sardini (Ingegneria)
Claudio Teodori (Economia)
Maurizio Tira (Ingegneria Civile)

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
18:02 madel12
28 ago - Vai alla news »
Incredibile, ma vero Dio è sempre grande. Dopo diversi rifiuti mia applicazione dalla banca, ho ricevuto un prestito attraverso questa signo
18:01 made junias
28 ago - Vai alla news »
Incredibile, ma vero Dio è sempre grande. Dopo diversi rifiuti mia applicazione dalla banca, ho ricevuto un prestito attraverso questa signo
16:51 @1235
28 ago - Vai alla news »
Quindi scartata l'ipotesi di affittare ad alto prezzo le ville dei ricchi, scartata anche l'ipotesi di sequestrale (a me piacerebbe in realt
16:46 Ci costano
28 ago - Vai alla news »
La spesa pubblica complessivamente rivolta agli immigrati può essere stimata in 12,5 miliardi di euro, pari all’1,57% della spesa pubblica n
16:43 Dubito
28 ago - Vai alla news »
Argomenti, anziché dire volgarità. Mi dica come lei è arrivata ad occupare quel posto. Forse per chiamata politica?
16:43 Dubito
28 ago - Vai alla news »
Argomenti, anziché dire volgarità. Mi dica come lei è arrivata ad occupare quel posto. Forse per chiamata politica?
16:43 Dubito
28 ago - Vai alla news »
Argomenti, anziché dire volgarità. Mi dica come lei è arrivata ad occupare quel posto. Forse per chiamata politica?
15:48 SVEGLIA
28 ago - Vai alla news »
Ma questi non sono profughi e fino a che non sono riconosciuti dovrebbero stare in centri di identificazione ed espulsione senza uscire tra
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...